Check up dietologico

check-up-dietologico


Che cos’è il Check-up dietologico?

E’una valutazione approfondita dello stato nutrizionale, che comprende:

    • Anamnesi personale; analisi delle eventuali patologie o alterazioni fisiologiche da cui è affetto il paziente;
    • Anamnesi familiare; analisi delle patologie di cui sono risultati affetti i familiari diretti del paziente. Aiuta a stabilire eventuali predisposizioni genetiche relative a disturbi alimentari, come ad esempio il diabete;
    • Anamnesi alimentare; analisi delle abitudini alimentari del paziente, che comprende:
      – numero ed orario dei pasti
      – luogo dove si consumano i pasti (a casa al lavoro, al ristorante, ecc..)
      – Tipi di alimenti assunti
      – Frequenza nel consumo degli alimenti
      – Quantità approssimate di assunzione di carboidrati, grassi e proteine.
      – Calorie consumate nelle 24 ore
    • Analisi dell’attività fisica;
      – Tipo di sport
      – Orario di inizio dell’attività fisica
      – Intensità
    • Analisi antropometrica; misurazione dei parametri antropometrici del paziente:
      – peso
      – altezza
      – Indice di massa corporea (IMC)
      – Circonferenze corporee (polso, vita, addome, fianchi, coscia)
      – fabbisogno calorico basale e giornalieroIn pratica, consiste in un colloquio preliminare e in una successiva visita per la raccolta di dati sullo stato nutrizionale del paziente, che verranno utilizzati negli incontri successivi per valutare, nel tempo, l’efficacia dei cambiamenti dello stile di vita e delle abitudini alimentari sul controllo del peso e sulla composizione corporea.

Obiettivi del check-up dietologico:

Considerando che ormai tutta la classe medica è d’accordo nel ritenere l’obesità e il sovrappeso responsabili di un aumentato rischio di:

      • complicanze cardiovascolari: ipertensione, aterosclerosi;
      • complicanze metaboliche: diabete mellito, dislipidemia, iperuricemia e gotta;
      • complicanze meccaniche: artrosi soprattutto della colonna e delle ginocchia, ernia jatale, difficoltà respiratorie e apnee notturne, ma anche di alcuni tumori.

L’ obiettivo è dunque quello di responsabilizzare il paziente, facendogli prendere coscienza dei rischi che comporta l’eccesso ponderale e di stimolarlo ad avere, nel tempo, un regime alimentare corretto per un controllo ottimale e duraturo del peso.


Fa che il cibo sia la tua medicina e la medicina sia il tuo cibo  (Ippocrate)

Non prescrivere mai un farmaco finché è possibile dare consigli alimentari (Medico arabo del XIII secolo)


Informazioni sul Professionista di riferimento

620e5ec4-9e19-4260-ab1f-bc0c813e0359_170x170 Silvia Scurriselve – Biologa Nutrizionista

Profondamente convinta che il benessere dell’organismo venga dall’equilibrio tra abitudini alimentari e corretto stile di vita. Da sempre lavora con le Persone che la consultano per trovare con loro uno stile alimentare su misura, ma anche una nuova consapevolezza di sé, che le aiuti ad imparare ad ascoltare i messaggi che l’organismo ci invia, permettendoci di diventare protagonisti attivi del cambiamento.

Scrivi a Silvia Scurriselve


Salvatore Lanza: Medico Chirurgo convenzionato con S.S.N. Dietologia e Dietoterapia

L’interesse per tutto ciò che riguarda la nutrizione è stato da sempre il tema dominante della sua formazione
prima e della sua professione poi. Da anni, focalizza la sua attività di medico lavorando sull’ educazione alimentare, sia nella prevenzione che nella cura, con l’obiettivo di promuovere il benessere ed il miglioramento della qualità della vita.

Scrivi a Salvatore Lanza


PRENOTA 06 98 93 24 02

SCOPRI LE PROMOZIONI ATTIVE


Per scelta, lo Studio Vircos non aderisce a nessuna organizzazione esterna o social shopping ( per es. Groupon), per preservare la qualità e la professionalità dei nostri servizi e dei nostri professionisti.