Ecocardiogramma

L’elettrocardiogramma è la registrazione dalla superficie corporea dell’attività elettrica del cuore.

Di facile esecuzione e di basso costo, è la più importante ed utilizzata tra le indagini strumentali non invasive nella diagnostica cardiovascolare.

Come si esegue l’elettrocardiogramma?

Al paziente disteso in posizione supina vengono applicati degli elettrodi su determinate zone del corpo (torace, polsi e caviglie); lo strumento chiamato elettrocardiografo rileva e trascrive simultaneamente il cosiddetto “tracciato elettrocardiografico a 12 derivazioni”, un insieme di “onde” che vengono analizzate nel loro aspetto morfologico.
L’esame dura pochi minuti, non è pericoloso, non è doloroso.
L’elettrocardiogramnma a riposo è in grado di evidenziare eventuali alterazioni del ritmo cardiaco, anomalie strutturali del cuore, patologie delle coronarie.

Perché  effettuare un elettrocardiogramma ?

L’elettrocardiogramma rappresenta l’unico mezzo pratico per registrare il comportamento elettrico del cuore. Talora è l’unico indicatore di un processo patologico cardiaco, in assenza di ulteriori segni e sintomi. Inoltre è in grado di rilevare la presenza di alterazioni di tipo anatomico, metabolico, farmacologico ed emodinamico.

Professionista di riferimento

Altre visite

  • Stomach disorders

    Donec ipsum diam, pretium mollis dapibus risus. Nullam dolor nibh pulvinar at interdum eget, suscipit id felis. Pellentesque est faucibus tincidunt risus.