Visita Ostetrica Roma in gravidanza eseguita dal nostro Medico Specialista

Visita Ostetrica Roma: Dove siamo

Roma San Giovanni a Via Magna Grecia (Sopra la Metro – Parcheggio Convenzionato)

Visita in Gravidanza Costo

Quanto dura la Visita Ostetrica nel nostro Studio Ginecologico di Roma

Circa 60 minuti

Visita Ostetrica Roma: Come prenotare

  • Chiama la nostra segreteria

    • Per avere maggiori informazioni
    • Per prenotare la tua Visita Ostetrica a Roma
    • Per parlare con lo Specialista in Ostetricia

  • 06 98 93 24 02
  • Prenota Online

    • SCELTA RAPIDA dei professionisti
    • VISIBILITA’ IMMEDIATA delle disponibilità
    • CONFERMA VELOCE della prenotazione

  • Prenota una Visita in Gravidanza

La gravidanza rappresenta per una donna un periodo di evoluzioni  continue e spesso sconosciute, che necessitano di un supporto esperto.

La Visita Ostetrica è diversa da quella Ginecologica, perché è un controllo specifico e costante che si fa durante tutta la gravidanza.

È importante effettuare fin dall’ inizio una Visita Ostetrica per:

  • Controllare costantemente lo stato gravidico
  • Poter adottare comportamenti e stile alimentare idoneo
  • Evitare l’insorgenza di problematiche future

Appena si scopre di essere in gravidanza, va effettuata una Visita Ostetrica dal proprio Ginecologo.

La prima visita in gravidanza va eseguita infatti entro il primo trimestre (12 settimane).

In seguito alla prima Visita Ostetrica, la gestante dovrà effettuare visite di controllo mensili o a seconda del giudizio del medico specialista, per valutare l’evoluzione della gravidanza.

Nel corso delle visite in gravidanza mese per mese, il medico provvede ad analizzare il risultato degli esami di laboratori e ne prescrive di nuovi, allo scopo di sorvegliare le funzioni dell’organismo che possono alterarsi nel corso della gravidanza.

Durante ogni Visita Ostetrica, saranno controllati peso corporeo, pressione arteriosa e situazione genitale anche al fine di ridurre al minimo la possibilità di complicazioni.

Naturalmente, a seconda di come procede il percorso, il calendario delle visite e degli esami da fare in gravidanza sarà diverso, e prevedrà specifiche prescrizioni del medico specialista.

La prima Visita Ostetrica è cruciale perché ha l’obiettivo di diagnosticare la normalità o la patologia di una gravidanza appena insorta.
Per questa finalità:

  • Vengono valutate la consistenza, la dimensione dell’utero e la dolorabilità della zona interessata
  • Viene effettuata un’ accurata anamnesi, volta a considerare anche eventuali fattori di rischio per l’insorgenza di eventuali patologie.

Una volta accertato lo stato di salute di partenza, il medico specialista struttura un percorso specifico e su misura per accompagnare la futura Mamma in tutto il cammino che la porterà al parto.

Nel nostro Studio Ginecologico di Roma la Visita Ostetrica prevede una serie di momenti specifici:

Fase 1: conoscenza e raccolta di informazioni

Il ginecologo raccoglie tutte le info relative a:

  • Stile di vita
  • Salute del partner
  • Anamnesi familiare per valutare il patrimonio genetico e determinare eventuali rischi sia per la futura Mamma che per il bambino (per esempio diabete, anemia, malattie dell’apparato endocrino, ecc…)
  • Salute della futura Mamma (per esempio eventuali aborti , gravidanze precedenti, rosolia, parotite, toxoplasmosi, allergie, interventi chirurgici subiti e/o eventuali trasfusioni o presenza di altre patologie passate/ in atto)
  • Data del concepimento per determinare la fase attuale della gravidanza

Fase 2: visita

In questo momento si effettua la visita completa generale e locale, con l’ausilio di un controllo ecografico pelvico.

Il controllo riguarda:

  • Ispezione vaginale nel quale si escludono contrazioni o eventuali disturbi vaginali
  • Esame senologico
  • Collo dell’utero e corretto accrescimento (formazione camera gestionale e suo contenuto)
  • Pressione arteriosa della futura Mamma
  • Peso della futura Mamma
  • Numero degli embrioni o dei feti
  • Battito fetale
  • Anatomia e accrescimento del feto nelle diverse fasi fisiologiche della gravidanza
  • Posizione del feto

Se lo ritiene necessario, il medico effettua il pap test in gravidanza.

In genere il pap test in gravidanza si effettua se l’ ultimo risale a più di un anno prima di rimanere incinta.

Fase 3 prescrizioni del medico

Lo specialista effettua la prescrizione di:

  • Esami da fare in gravidanza, per inquadrare le condizioni di salute della gestante e seguire lo sviluppo dell’ iter gravidico.
  • Quando ri prenotare la successiva Visita Ostetrica

Inoltre il medico fornisce indicazioni su come gestire il quotidiano durante la gravidanza in termini di:

  • Gestione di eventuali problemi generati dalla condizione di gravidanza (nausee, perdite genitali, stipsi)
  • Cura del corpo e dei capelli (quali prodotti utilizzare e come)
  • Regime alimentare (cosa non si può mangiare, cosa è consigliato mangiare)
  • Standard di aumento di peso ( a seconda del peso di partenza viene indicato il massimo di chili che la futura mamma può prendere per rimanere in salute. In genere vale la regola del chilo al mese, non vanno presi più di 9/12 chili in tutto, )
  • Stile di vita (come gestire l’attività lavorativa, quale attività fisica si può fare, come viaggiare)
  • Attività sessuale

Alla prima Visita in Gravidanza vanno portati:

  • Il test di gravidanza
  • Il gruppo sanguigno
  • La cartella clinica con: Eventuali precedenti gravidanze, Patologie passate o presenti, Farmaci assunti

In aggiunta sarebbe preferibile avere anche:

  • L’ultimo Pap Test effettuato
  • L’emocromo precedente alla gravidanza

Nelle successive visite va portata la cartella con:

  • I risultati degli esami clinici prescritti dallo specialista nella Visita Ostetrica precedente
  • Tutta la documentazione portata nella prima visita e in quelle successive

Oltre alla Visita Ostetrica, durante tutta il percorso vengono effettuati una serie di esami in gravidanza: andiamo a vedere quali sono e in che fase temporale vengono effettuati.

In generale, ricordiamo che quando gli esami sono da effettuare all’ esterno del nostro Studio di Ginecologia, devono essere effettuati prima della Visita Ostetrica, in modo che il Medico possa vedere la documentazione refertata contestualmente all’ esame obiettivo della paziente.

ECOGRAFIE DA FARE IN GRAVIDANZA

In corrispondenza di determinate settimane vengono eseguite specifiche Ecografie Ostetriche:

1) Prima ecografia ostetrica

A quante settimane: entro le prime 12 settimane (1° trimestre)

Obiettivo:

  • Confermare la presenza dell’embrione o eventualmente degli embrioni (e determinarne il numero)
  • Controllare il battito fetale
  • Controllare il corretto accrescimento del feto, misurandone la lunghezza e paragonandola allo sviluppo medio previsto nella settimana di gravidanza in cui si esegue la visita
  • Controllare lo stato della placenta verificando che non ci siano distacchi

2) Ecografia Ostetrica Morfologica

Quante settimane:tra 21 settimane e 23 settimane

Obiettivo:

  • Controllare lo sviluppo degli organi
  • Controllare l’accrescimento del feto previsto misurando testa, femore e addome
  • Controllare la corretta inserzione della placenta nell’ utero
  • Controllare il liquido amniotico

L’ecografia Morfologica è nota anche perché spesso possibile vedere il viso del bambino con i tratti somatici e questo la rende per i futuri genitori uno dei momenti più intensi e unici della gravidanza.

3) Esame flussimetria in gravidanza

A quante settimane: a 27 settimane

Obiettivo:

  • Valutare gli scambi di ossigeno e sostanze nutritive tra Mamma e bambino
  • Valutare l’accrescimento del feto in base alle curve di riferimento
  • Controllare la placenta all’ interno dell’utero
  • Controllare la quantità di liquido amniotico

4) Ultima Ecografia Ostetrica

Quando: in prossimità del parto

Obiettivo:

  • Controllare la posizione del Bambino per poter valutare la tipologia di parto (naturale, cesareo)
  • Controllare il liquido amniotico
  • Controllare l’ accrescimento

L’Ecografia Morfologica e l’Esame Flussimetrico vengono effettuati in strutture diagnostiche esterne al nostro Studio Ginecologico di Roma e certificate per questo tipo di esami da fare in gravidanza.

ESAMI SANGUE GRAVIDANZA & ESAMI URINE GRAVIDANZA

In gravidanza vengono effettuati costantemente esami del sangue e delle urine.

Vengono prescritti dal nostro Medico specialista o per essere eseguiti all’ esterno dello Studio presso strutture diagnostiche qualificate.

MONITORAGGI IN GRAVIDANZA

In prossimità del parto la futura Mamma effettua dei periodici monitoraggi cardiotocografici per verificare lo stato di salute del bambino.

Il percorso seguito dal Medico Specialista in gravidanza produce una cartella clinica che contiene in ordine cronologico:

Tutte le considerazioni fatte dal Medico dopo ogni Visita Ostetrica

Questa cartella deve essere portata in ospedale al momento del parto, in modo che l’ équipe medica del reparto abbia accesso a tutta la storia clinica sia della futura Mamma che del nascituro.
l’obiettivo è che si possa avere tutte le informazioni necessarie a trattare ogni caso nella sua specificità.

Durante il periodo della gravidanza, la cosa più importante è che la donna possa allontanare le fisiologiche paure  o preoccupazioni, spesso dovute al fatto di affrontare un cammino verso una meta che non si conosce.
A questo scopo lo Studio Vircos prevede la possibilità di integrare la visita ostetrica con i corsi di preparazione al parto, che consistono in  incontri settimanali gestiti dal ginecologo, l’ostetrica, la puericultrice e lo psicologo.

I Ginecologi specialisti in Ostetricia del nostro Studio a Roma

La Specialista che effettua la Visita Ostetrica nel nostro Studio Ginecologico a Roma

ELisa Lo Prete – Medico Chirurgo,
Specialista in Ostetricia e Ginecologia

La Dottoressa ha nelle sue expertise il tema della gestione della Donna in gravidanza.

Questa forte professionalità le proviene da una corposa esperienza clinica maturata nelle migliori realtà ospedaliere dedicate a Ostetricia e Ginecologia di Roma e del Lazio.

Oltre alla sua preparazione sull’argomento, è conosciuta dalle pazienti per la sua grande vicinanza nell’ accompagnare e supportare la futura Mamma durante tutto il percorso che la porta a diventare genitore.

E’ stata infatti lei, insieme alla nostra Ostetrica, a promuovere l’ attuale percorso integrato di consulenze pensate per tutte le diverse necessità della Futura Mamma.

Durante la gravidanza ci si prepara infatti ad una nuova fase perlopiù sconosciuta e spesso si ha bisogno di acquisire informazioni preziose sul parto e sulla gestione futura del bambino.

ginecologo

Paolo Maniglio – Medico Chirurgo,
Specialista in Ginecologia e Ostetricia

Paolo Maniglio dedica una grossa parte della sua attività professionale alla gestione salute in gravidanza.

Oltre alla professione privata, svolge infatti l’attività di Ostetricia e di gestione della gravidanza presso l’Ospedale San Pietro FBF di Roma.

Questa sua attività ospedaliera presso una delle grandi e prestigiose eccellenze della Ginecologia e Ostetrica di Roma, gli consente di avere due vantaggi utili alle sue pazienti:

  • Una lunga esperienza clinica in termini di donne in gravidanza
  • La possibilità di essere seguite dalla prima visita in gravidanza presso il nostro studio ginecologico fino alla sala parto presso l’Ospedale San Pietro FBF di Roma

Oltre  all’ attività  clinica il Dottore è attivo sul tema della Ricerca: presso l’Azienda Ospedaliera Sant’ Andrea (Sapienza Università di Roma), si occupa di Dolore Pelvico, Endometriosi e di prevenzione della fertilità femminile.

  • Chiama la nostra segreteria

    • Per avere maggiori informazioni
    • Per prenotare la tua visita in Gravidanza
    • Per parlare con il Ginecologo.

  • 06 98 93 24 02
  • Prenota Online

    • SCELTA RAPIDA dei professionisti
    • VISIBILITA’ IMMEDIATA delle disponibilità
    • CONFERMA VELOCE della prenotazione

  • Prenota una Visita Ostetrica